Categoria: Prevenzione

LA SENSIBILITA’ DENTINALE

Pubblicato il Ottobre 7, 2014

Comunicazione Prevenzione

CHE COS’E’ LA SENSIBILITA’ DENTINALE
La sensibilità dentale è un fenomeno molto comune che consiste in un dolore acuto e di breve durata che si manifesta in seguito a stimoli termici o chimici.
Questo avviene perché nel tempo, lo smalto può assottigliarsi e le gengive possono abbassarsi, andando ad esporre la dentina.
La dentina è la parte del dente formata da microtubuli contenenti le terminazioni nervose. Mangiare o bere cibi troppo caldi, freddi o dolci innesca una reazione delle terminazioni nervose con conseguente insorgenza di dolore.

CAUSE
Recessioni gengivali
Eccessiva pressione durante lo spazzolamento
Utilizzo di dentifrici troppo abrasivi
Denti scheggiati o fratturati
Bruxismo che può causare usura dello smalto
Consumo di bevande acide che possono provocare erosione dello smalto
Disturbi che causano reflusso dallo stomaco

PREVENZIONE E TRATTAMENTO
Usare una corretta tecnica di spazzolamento (verticale dalla gengiva verso il dente) abbinata a spazzolini con setole medio-morbide oppure usare uno spazzolino elettrico dotato di sensore di pressione.
Scegliere dentifrici con bassa abrasività pensati appositamente per problemi di sensibilità dentale.