LA SALIVA, UNA NOSTRA ALLEATA!

La saliva alleata della nostra salute? Ebbene sì!

La saliva è un liquido inodore e incolore prodotto dalle ghiandole del cavo orale: parotidi, sottolinguali e sottomandibolari sono le maggiori. E’ costituita dalla quasi totalità da acqua e per una minor parte da sostanze inorganiche (come ad esempio fosfati) e sostanze organiche (enzimi, albumina,..).

Generalmente il ph salivare è neutro e oscilla tra il 6,5 e il 7,5. Quando mangiamo il livello cambia per tornare alla normalità entro un paio d’ore. Se ciò non accade si parla di ph acido o basico. Questo espone denti e gengive a rischio di alcune patologie.

LE FUNZIONI DELLA SALIVA:

  • DIGESTIVA: la digestione inizia dalla bocca. Una buona dentatura permette di triturare adeguatamente il bolo alimentare (cibo e saliva) facendo lavorare meno lo stomaco. Inoltre gli enzimi presenti nella saliva iniziano la digestione delle sostanze nutritive.
  • ANTIBATTERICA: sali minerali, enzimi e proteine in essa presenti svolgono un’azione di protezione e riparazione creando una pellicola su denti, gengive e mucosa orale. Questa pellicola protegge i denti dall’abrasione, limita l’accesso di sostanze dannose allo smalto dentale e favorisce l’apporto di calcio e fluoro per rimineralizzare lo smalto.
  • LUBRIFICANTE: mantiene deterso il cavo orale e facilita la deglutizione e la fonazione.
  • AZIONE DI LAVAGGIO: la saliva aiuta a rimuover i residui di cibo e i microrganismi. Viene così diminuita la formazione di carie.
  • Grazie al suo ph, NEUTRALIZZA GLI ATTACCHI DEGLI ACIDI.
  • PREVIENE LA COMPARSA DI ALITOSI.

Abitudini alimentari errate, sbalzi ormonali, stress emotivo, assunzione di alcuni farmaci alterano la produzione salivare e determinano un aumento di patologie a carico della salute orale.

 

SEMPLICI UTILI CONSIGLI:

  1. E’ buona norma aspettare almeno venti minuti dopo i pasti per lavare i denti. Dopo mangiato il ph della saliva si abbassa e lo smalto dentale viene danneggiato se non si rispetta il tempo richiesto.
  2. E’ importante lavarsi i denti prima di coricarsi perché di notte la produzione salivare diminuisce notevolmente. I denti sono così più esposti ad attacchi dovuti alle sostanze che introduciamo con i pasti.
  3. Una buona igiene orale quotidiana unita ad una diminuzione del consumo di alcol, zuccheri, sostanze acide e bevande gassate aiuta a preservare la protezione che la saliva ci dona.

La saliva, una nostra alleata, ci permette di mantenere il naturale equilibro della salute del cavo orale.

Pubblicato il 25 Marzo, 2020

Professionalità